Misilmeri News

Notizie del comprensorio misilmerese.

Lascia l’Udeur l’uomo dello sputo

Posted by gpcorso su 4 marzo 2008

in124y1xx_20080124.jpgNAPOLI – «Dopo quindici anni di impegno intenso e vero nel partito di Clemente Mastella, durante i quali non mi sono mai risparmiato in Campania, per la mia gente, e, da ultimo, nell’aula parlamentare del Senato, giungo alla dolorosa decisione di lasciare il partito. Un partito nel quale ho dato fino ad oggi il massimo di lealtà e per il quale non mi sono mai tirato indietro, anche nei momenti più difficili». Lo afferma il senatore campano Tommaso Barbato, fino a pochi giorni fa capo dei senatori udierrini a Palazzo Madama. L’ormai ex esponente del Campanile, etichettato come «l’uomo dello sputo», dopo l’aggressione a Nuccio Cusumano che aveva deciso di votare la fiducia al governo di Romano Prodi spiega: «Lascio dopo una sofferta ma ponderata decisione: avrei potuto farlo prima, lo faccio, invece, soltanto oggi, constatando l’assoluta mancanza di un progetto politico valido per affrontare con chiarezza e coerenza l’imminente tornata elettorale e i futuri scenari politici. Lascio, perché, da uomo semplice, ho vissuto e vivo con sofferenza la mancanza di un disegno politico organico in grado di dedicarsi prima di tutto al bene del Paese e poi a logiche di schieramento». E ancora: «Lascio, infine, perché questo Udeur non é più casa mia. Di fatto il partito è stato sciolto dal segretario nazionale allorquando venerdì sera ci ha lasciati liberi di organizzarci. Ora penso al futuro senza voler alimentare sterili polemiche». Imminente anche una sua confluenza nel Mpa di Raffaele Lombardo, mentre sembra prossimo all’addio anche Mauro Fabris, ex capogruppo dei deputati del Campanile. Già uscito dal partito, invece, Antonio Satta, vicesegretario Udeur che così commenta l’addio: «Il mio incarico era una patacca».  fonte Corriere della Sera

Annunci

Posted in News, Politica | Leave a Comment »

Via Crucis cittadina con i giovani del vicariato

Posted by gpcorso su 4 marzo 2008

gesucadesottolacroce.jpgGiovedi 6 marzo alle ore 21 si celebrerà una Via Crucis cittadina animata dai giovani del VI vicariato a conclusione del cammino di preghiera.

Posted in Chiesa, Misilmeri, News | Leave a Comment »

Questa sera adorazione eucaristica alla Madrice

Posted by gpcorso su 4 marzo 2008

chiesa1.jpgQuesta sera dalle ore 17 alle 22 adorazione eucaristica presso la Madrice di Misilmeri.Alle ore 16.30 verrà celebrata la Santa Messa, a seguire la recita della Coroncina della Divina Misericordia e l’adorazione. Dalle 21 alle 22 adorazione comunitaria. 

Posted in Chiesa, Misilmeri, News | Leave a Comment »

Il Santo Padre ringrazia e benedice i misilmeresi.

Posted by gpcorso su 2 marzo 2008

img0023.jpgratzinger.jpgIl 18 gennaio scorso il Consiglio Comunale di Misilmeri aveva approvato una mozione di solidarietà al Santo Padre Benedetto XVI relativa alla contestazione degli studenti dell’Università “La Sapienza” di Roma. La mozione approvata alla unanimità dall’intero consiglio comunale era stata proposta dai consiglieri Carnesi e Falletta.

Il 25 febbraio scorso è arrivata dalla Segreteria di Stato del Vaticano una lettera a firma dell’Assessore Mons. Gabriele Caccia, indirizzata al Sindaco, per ringraziare della solidarietà espressa dal Consiglio Comunale e da tutta la cittadinanza.

Tra l’altro nella lettera è scritto “Il Sommo Pontefice, Che ha apprezzato l’attestato di stima e di spirituale vicinanza, ringrazia vivamente e volentieri invia a Lei, ai consiglieri e all’intera cittadinanza la Benedizione Apostolica, pegno di copiosi favori celesti”.

Nella foto la Lettera della Segreteria di Stato

Posted in Chiesa, Cronaca, Cultura, Misilmeri, News, Politica | Leave a Comment »

Discorso ai siciliani, di Anna Finocchiaro

Posted by gpcorso su 1 marzo 2008

finocchiaro_2188_img.jpg“Rendiamo conveniente la legalità”

Con il discorso ai siciliani al via la campagna elettorale di Anna Finocchiaro

Prende il via nel suggestivo scenario della Valle dei Templi di Agrigento la campagna elettorale di Anna Finocchiaro, candidata del Pd e della Sinistra Arcobaleno alla presidenza della regione siciliana.

“Mi rivolgo da qui – esordisce – alla gente di Sicilia dalla Valle dei templi, uno dei luoghi più conosciuti al mondo che in sè significa quanta storia, cultura e bellezza siano dietro di noi. Non dobbiamo dimenticare – aggiunge – il passato e usarlo per non accontentarci, per cambiare”.

Al centro del suo discorso la lotta alla mafia in nome della legalità , così ha promesso: “La qualità e l’eccellenza devono diventare simbolo di riconoscibilità del made in Sicily ma la pre-condizione di tutto questo è la legalità. Non si può competere in un mercato segnato dalla presenza della criminalità. Bisogna rendere conveniente la legalità”.
Così Anna ha presentato la sua ricetta: “E’ necessario premiare quelle aziende che si comportano secondo le regole prevedendo una certificazione di qualità per le imprese che non pagano il pizzo e che non si avvalgono di capitali a partecipazione mafiosa. Rendiamo conveniente la legalità”.

E sarà proprio lo slogan Cambia il volto della Sicilia ad accompagnarla in tutte e nove le province della Sicilia per ben tre volte. Prima i capoluoghi, poi i comuni più grossi delle singole province e poi di nuovo i capoluoghi e i centri più grandi dell’isola. “Noi possiamo tornare a essere i migliori, a essere il sale della terra. Lasciamo che la speranza, per una volta, ci gonfi il cuore”.

“Voglio – aggiunge poi – prendermi cura della Sicilia come farebbe una madre e spero di farlo insieme a tante altre madri”.
La Finocchiaro ha poi illustrato quello che sarà il suo programma: “Entro i primi sei mesi di governo m’impegno a insediare una commissione di altissimo livello perchè stili un piano strategico per l’efficienza degli uffici regionali e stabiliremo tempi massimi per i procedimenti amministrativi”.

Gli sprechi del centrodestra. “Il governo Cuffaro – ha spiegato la Finocchiaro – ha sprecato risorse. Nel 2006 l’amministrazione generale è costata alla Sicilia 2.177 milioni, contro i 626 della Lombardia. In compenso l’isola ha impiegato 5 milioni in meno, sempre rispetto alla Lombardia, per la spesa sociale: non mi risulta che qui ne abbiamo meno bisogno”.

Per la Finocchiaro è ora di “cambiare strada. Si deve parlare di lavoro e dobbiamo farlo con il cappello in mano per rispetto delle disoccupate, dei disoccupati e dei precari siciliani. Annuncio sin da ora che a questo tema dedicherò un discorso della campagna elettorale, dopo i numerosi incontri che avrò con imprenditori e sindacati”. 

Posted in Cultura, News, Politica | Leave a Comment »

Ritorna il Family Day

Posted by gpcorso su 1 marzo 2008

banner685.jpg Il popolo del Family day torna a far sentire la propria voce e a reclamare l’attenzione della politica e delle Istituzioni sulla famiglia. 

Parte infatti una grande mobilitazione nazionale con un duplice obiettivo: un fisco giusto per le famiglie e adeguate politiche regionali per la famiglia.  

L’iniziativa è lanciata dal Forum delle Associazioni Familiari che promuove una petizione Per un fisco a misura di famiglia, tendente a rivedere il sistema fiscale del nostro Paese, così da renderlo più giusto e attento alle esigenze delle famiglie, soprattutto di quelle più numerose.  

Concretamente: “meno tasse per chi ha figli!”. 

Noi ci definiamo “il popolo della Vita” e abbiamo accettato di servire la causa della vita e quindi della famiglia che ne è l’insostituibile culla. Per questo abbiamo scelto di aderire con convinzione alla campagna promossa dal Forum delle Associazioni Familiari, che si propone di raccogliere alcuni milioni di firme a sostegno di un progetto di riforma del sistema fiscale, in cui siano previste deduzioni dal reddito pari al costo di mantenimento di ogni soggetto a carico che compone il nucleo familiare. 

La petizione a cui siamo chiamati a dare il nostro contributo è di grande importanza ed è per questo necessario aiutare i fratelli e le sorelle dei nostri Gruppi e Comunità ad acquisire piena coscienza della “soggettività sociale” della famiglia, per ridare vita e speranza al nostro Paese. L’iniziativa tende a dare un nuovo indirizzo alle politiche fiscali del nostro Paese considerando, finalmente, la famiglia come soggetto autonomo di diritti e doveri, ricollegandosi idealmente alle proposte avanzate dal Family Day lo scorso maggio.   

Quella “forza dall’alto”, che tante volte abbiamo sperimentato, ora vogliamo invocarla per avere l’energia e il coraggio di difendere e promuovere la famiglia, per assicurare un futuro più civile e umano alla nostra Nazione. 

La “cultura della Pentecoste” che ci siamo impegnati a diffondere, reclama il nostro appassionato contributo! 

Vogliamo attivarci in modo da raccogliere il maggior numero di firme possibile, lavorando in sinergia con i Forum regionali delle Associazioni Familiari e con tutte quelle realtà, sociali ed ecclesiali, che insieme a noi condividono questo percorso. 

La mobilitazione coinvolgerà nei prossimi mesi le cinquanta associazioni del Forum, i venti Forum regionali e le altre Associazioni che lavorarono per un evento programmato in data  12 maggio 2008 in piazza San Giovanni.

La raccolta firme è già iniziata. Domenica 2 marzo è prevista una speciale raccolta firme in 100 città italiane tra cui Roma, Napoli, Verona, Parma, Assisi.

Alla petizione promossa dal Forum delle Associazioni Familiari, Per un fisco a misura di famiglia, è possibile aderire on line o, in alternativa, approfittare di una delle opportunità che saranno offerte localmente nei prossimi mesi dai Forum regionali e dalle Associazioni che aderiscono alla mobilitazione.

Per maggiori informazioni ed eventuali approfondimenti:

        www.forumfamiglie.org e call centre Tel. 06.68309445.

per avere depliant, locandine, manifesti e schede, fare riferimento ai Forum regionali:

         www.forumfamiglie.org/forum_regionali.php

 

Segnaliamo infine il documento power point informativo e formativo che può essere consultato e scaricato per ogni buon fine.

Posted in Cultura, News, Politica | Leave a Comment »

L’on. Gaspare Vitrano in campagna elettorale

Posted by gpcorso su 28 febbraio 2008

vit1-001.jpgIniziata ufficilamente la terza campagna elettorale dell’on. Gaspare Vitrano, nostro concittadino.

L’on. Vitrano è candidato alle regionali per il Partito Democratico. Nelle passate elezioni ha avuto una grande affermazione di voti risultando tutte e due le volte il primo degli eletti nel partito.

www.gasparevitrano.it

Posted in Misilmeri, News, Politica | Leave a Comment »

Emergenza rifiuti

Posted by gpcorso su 28 febbraio 2008

La questione Coinres assume tinte sempre più inquietanti. Nella notte tra lunedì e martedì sono state date alle fiamme le auto di due dirigenti dell’autoparco di Bagheria gestito dal Consorzio: Emanuele Morana, responsabile tecnico e delegato della Cisl, e Diego Lo Paro, coordinatore amministrativo. Le due Opel Zafira sono state bruciate intorno alle tre di notte, quasi in contemporanea, una in pieno centro di Bagheria, l´altra ad Aspra. Per i carabinieri di Bagheria, che stanno indagando sull’accaduto, la natura degli incendi è quasi sicuramente dolosa. Si è trattato di un attentato, dunque.

“Non riusciamo a dare una chiave di lettura chiara su quello che è avvenuto a Bagheria – dichiara al Giornale di Sicilia il direttore generale del Coinres, Riccardo Incagnone – ma è certo che condanniamo il vile attentato che rende pesante il clima di queste ore”. Clima pesante già da qualche giorno, da quando cioè una nuova emergenza rifiuti minaccia Bagheria e gli altri 21 Comuni del Consorzio.

Da qualche giorno, infatti, il servizio di raccolta rifiuti ha subìto nuovi disagi. Non uno sciopero dei dipendenti, questa volta, ma uno stop causato dalla grave situazione economica in cui versa la società e che ha causato le proteste delle imprese che forniscono mezzi e forniture al Consorzio.

“Siamo stati messi in ginocchio dal pignoramento in atto dell’Amia che ci ha chiesto i soldi per il servizio di smaltimento del 2006 (7 milioni e mezzo di euro ndr) – spiega Incagnone – Noi vantiamo crediti con i Comuni per circa 15 milioni di euro. I Comuni non ci pagano perché sostengono che i trasferimenti dallo Stato e dalla Regione non arrivano. E così ho inviato una nota al vicepresidente della Regione e al prefetto di Palermo nel quale segnalo la situazione di sofferenza in cui ci troviamo in questi mesi: avere crediti ed essere costretti a bloccare la tesoreria, a causa del pignoramento”.

dal sito www.90011.it 

Posted in Cronaca, News | Leave a Comment »

Eletto il direttivo del Partito Democratico di Misilmeri

Posted by gpcorso su 28 febbraio 2008

logo-pdjpg.jpgFilippo Bonanno è stato eletto segretario cittadino del PD.
Vicesegretario Giusto Chinnici. Contestualmente è stata approvata la costituzione di alcuni organi del partito; ecco di seguito i nomi dell’esecutivo del PD misilmerese:
Segretario – Filippo Bonanno
Vicesegretario – Giusto Chinnici
Membri dell’esecutivo:
GIANNONE Giovanni, FERRARO Rosita, TANTILLO Rosario, AULICOPatrizia, GAMBINO Angelo, CERNIGLIA Angela, BAIAMONTE Angelo, LA LIA Francesco, CORSO Enza, CARLINO Santino, TUZZOLINO Vittorio, ALBERELLO Rosa, ORLANDO CONTI Pietro, LO GERFO Giusto.
Membri del Coordinamento Cittadino PD
LO CASCIO Salvino, STADARELLI Rosalia, GIANNONE Giovanni, DI FEDE Francesca, BAIAMONTE Angelo, AULICO Patrizia, LA LIA Francesco, TRIPOLI  Roberta, LO FRANCO Giusto, DI FEDE Irene, FERRARO Giacomo, FASCELLA Francesca, TUZZOLINO Vittorio, TRIPOLI Marzia, FALLETTA Giuseppe, BENIGNO Antonella,
GAMBINO Angelo, LANDOLINA Angela, BONANNO Filippo, TOMASINO Maria, TANTILLO Rosario, FALLETTA Antonino, FERRARO Rosaria, CHINNICI Giusto, URSO Nunzia, CARLINO Santo, ORLANDO CONTI Pietro, CORSO Vincenza, LO GERFO Giusto.
A breve saranno pubblicati i nomi dei componenti degli altri organi del partito.
Il nuovo coordinamento ha voluto aprire una nuova pagina unitaria in cui l’impegno a non fare più riferimento all’area di provenienza si sposa con la volontà tutta protesa agli impegni futuri tra i quali le prossime scadenze elettorali.

Posted in Cronaca, Misilmeri, News, Politica | Leave a Comment »

Per mettere una targa…

Posted by gpcorso su 25 febbraio 2008

big-targagiardinodeigiusti.jpg

Posted in Cultura | Leave a Comment »

Il giardino dei giusti

Posted by gpcorso su 25 febbraio 2008

Il giardino comunale di via Alloro 80 è stato intitolato “Giardino dei Giusti”. Alla cerimonia hanno partecipato rappresentanti dell’amministrazione comunale, l’ambasciatore in Italia dello Stato d’Israele Gideon Meir e i rappresentanti della comunità ebraica palermitana.

E’ stato piantumato un albero di carrubo, simbolo di pace, e accanto al carrubo + stata scoperta una lapide in marmo per onorare i “giusti” siciliani”. I giardini si trovano in ogni parte del mondo, per ricordare le persone comuni che hanno cercato di salvare degli esseri umani dalla persecuzione, che si sono opposti ai genocidi o alla cancellazione della loro memoria e verità. 

Posted in Cultura, News | Leave a Comment »

Gravina: resti in un pozzo, “sono dei Pappalardi”

Posted by gpcorso su 25 febbraio 2008

Ansa » 2008-02-25 21:15
 di Clara Zagaria

GRAVINA IN PUGLIA (BARI) – Il soccorso ad un ragazzino di 11 anni, caduto in un pozzo di una casa abbandonata a Gravina in Puglia, ha fatto scoprire in fondo al cunicolo, completamente privo d’acqua, resti umani, che hanno subito fatto pensare ai due fratellini scomparsi il 5 giugno 2005 da Gravina in Puglia, Salvatore e Francesco Pappalardi. “Sicuramente si tratta dei due ragazzini Ciccio e Tore”, ha detto il questore di Bari Vincenzo Speranza, uscendo dalla casa padronale dove è stato compiuto un sopralluogo in una cisterna molto stretta di raccolta dell’acqua piovana. “Abbiamo troppi elementi che coincidono”. Il Questore ha aggiunto che i bambini “potrebbero essere caduti come potrebbero essere stati buttati”.

Un elemento importante, inoltre, sarebbe il ritrovamento di alcuni indumenti insieme ai resti, in particolare, di una maglia con cappuccio, con una scritta sul davanti: una maglia simile a quella che indossava Salvatore il giorno della scomparsa. Ha evocato fantasmi sin dall’inizio l’incidente occorso nel pomeriggio al ragazzino undicenne, caduto nel pozzo mentre giocava a pallone con gli amici. Il piccolo sta bene, tranne che per la frattura di entrambi gli arti, ma per tutto il tempo che é rimasto nel pozzo – un paio d’ore – il suo incidente ha evocato il fantasma di Alfredino Rampi, morto in uno stretto cunicolo sotto terra nell’81 dopo che per 18 ore tutta Italia aveva tenuto il fiato sospeso per la sua sorte e seguito in tv le fasi del tentativo di soccorso.

Per il ragazzino di Gravina finisce bene, al contrario che per Alfredino Rampi: dopo un paio d’ore viene tirato fuori dai vigili del fuoco. Nel pozzo si sono calati quattro uomini dei nuclei Saf di Bari e di Matera dei vigili del fuoco e sono riusciti lentissimamente a tirarlo fuori, dopo averlo imbracato e legato ad un sostegno rigido. Il piccolo, quando esce dal pozzo, viene immediatamente sottoposto a cure da un medico e infermieri del 118 e portato in ospedale: ha fratture agli arti, ma è lucido e risponde alle domande. Non dovrebbe neanche avere un trauma cranico. Ma, contemporaneamente, la conclusione del suo soccorso produce altri fantasmi: i vigili del fuoco che si sono calati nel pozzo vedono resti umani e lanciano l’allarme.

Si pensa immediatamente ai due piccoli Pappalardi cercati in tutti i pozzi e in tutte le gravine del territorio carsico della cittadina murgiana. Sul posto si recano gli investigatori che per mesi hanno seguito le indagini sulla scomparsa dei fratellini e il procuratore della Repubblica di Bari, Emilio Marzano. Il pozzo è in una casa abbandonata nei pressi della pineta e della stazione ferroviaria di Gravina in Puglia, nel centro storico della cittadina murgiana. Tutti pensano che stia per essere risolto definitivamente il giallo della scomparsa dei fratellini, sia pure spezzando per sempre il filo della speranza che siano ancora vivi. Ma sino a che i resti non saranno portati fuori del pozzo la certezza non si potrà avere.

Posted in Cronaca | Leave a Comment »

Sicurezza nei cantieri, a Villabate la sigla di un protocollo d’intesa tra metropoli Est e Cpt

Posted by gpcorso su 25 febbraio 2008

 I dati statistici dell’Inail parlano di un calo degli infortuni nel 2007, ma resta la vitalità del fenomeno, sottodimensionato perché, soprattutto al Sud, i dati sono inquinati dalla presenza del lavoro sommerso. 
Per contribuire a tutelare la salute e la sicurezza sul lavoro oggi i tredici comuni aderenti al Consorzio intercomunale per lo sviluppo del territorio Metropoli Est (Altavilla Milicia, Bagheria, Baucina, Casteldaccia, Ciminna, Ficarazzi, Marineo, Misilmeri, Santa Flavia, Termini Imerese, Trabia, Ventimiglia di Sicilia, Villabate) hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa con lo Cpt (Comitato paritetico territoriale per la prevenzione infortuni, igiene e l’ambiente di lavoro in edilizia) di Palermo e provincia.
L’iniziativa è stata presentata alla Biblioteca comunale “Salmeri” di Villabate dal sindaco della cittadina, Gaetano Di Chiara, che è pure presidente dell’Assemblea dei soci di Metropoli Est. “Informazione e formazione alle e dentro le aziende – ha detto – per combattere l’illegalità, malattia che, dove è attivata la prevenzione, è più facile combattere”. L’accordo permetterà all’Ente appaltante, mediante una apposita clausola contrattuale, di impegnare le imprese esecutrici dei lavori pubblici affinché consentano ai tecnici incaricati dal Cpt di Palermo l’accesso ai cantieri per l’esame delle attività sotto il profilo della sicurezza. Visite non sanzionatorie, ma di informazione.
“Le parti – recita il protocollo oggi sottoscritto – hanno in comune l’obiettivo di fornire alle imprese e ai lavoratori interessati agli interventi di edilizia realizzandi o in corso di esecuzione una adeguata consulenza tecnica, informazione e formazione al fine di contenere al massimo i fattori di rischio propri del settore delle costruzioni, anche attraverso un metodico monitoraggio dei cantieri in esercizio e la definizione concordata di specifici programmi di intervento”. Il protocollo non comporta nessun costo o onere per il Consorzio e per ogni comune aderente.
Alla firma del protocollo d’intesa con lo Cpt di Palermo sono intervenuti tra gli altri i coordinatori del progetto “Aiutaci ad aiutarti” di Metropoli Est, Pippo Cipriani e Giuseppe Laganà, il presidente dello Cpt di Palermo, Francesco Reale, il presidente di Metropoli Est, Salvatore Camilleri, il consigliere provinciale De Lisi e gli amministratori dei comuni aderenti.

A.F.

Posted in Cultura, News | Leave a Comment »

Grazie ai 40.000 visitatori!

Posted by gpcorso su 25 febbraio 2008

40000.gif

Posted in Misilmeri, News | Leave a Comment »

Trattative concluse: Lombardo corre in Sicilia.

Posted by seby91 su 24 febbraio 2008

lombardo.jpgPALERMO Raffaele Lombardo, leader del Movimento per l’autonomia, sarà il candidato del Pdl alla presidenza della Regione siciliana. Dopo il colloquio della giornata con Silvio Berlusconi, è stata trovata l’intesa cercata da parecchi giorni.

Resta da capire cosa farà Miccichè, finora il più convinto sostenitore della non alleanza con l’Udc di Cuffaro, “ricambiato” dall’ex governatore con altrettanta determinazione: solo qualche giorno fa ha detto che sarebbe stato “inadeguato” a ricoprire il ruolo di governatore. Miccichè oggi non ha parlato, ma sul suo blog ha scritto di aver “giurato di lottare e continuerò a farlo”.A letto con la febbre alta, il segretario regionale dell’Udc, Saverio Romano, è stato il primo a congratularsi con Lombardo per l’accordo raggiunto: “Quella di Lombardo – ha detto – è la scelta migliore”.

dal sito “La Sicilia” 24 febbraio 2008

Posted in News, Politica | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Forza Italia sceglie la Prestigiacomo.

Posted by gpcorso su 22 febbraio 2008

stefania-prestigiacomo.jpg  PALERMO – Forza Italia ha scelto il candidato per la presidenza della Regione Sicilia: è Stefania Prestigiacomo, ex ministro per le pari opportunità. Il presidente dell’Ars, Gianfranco Micciché, fa un passo indietro: “Il nome di Stefania, per me, offre ampie garanzie, può essere lei a continuare la mia battaglia. Credo che su questa soluzione si arriverà a una convergenza di tutte le forze del centrodestra, compresa l’Udc”.

La conferma arriva da parte di Giuseppe Castiglione, vicecoordinatore regionale del partito di Berlusconi, mentre sono in corso nuovi contatti con il Cavaliere.

Una scelta, quella della Prestigiacomo, che sbloccherebbe il caso Sicilia: Micciché, nei giorni scorsi, si era opposto alla candidatura dell’autonomista Raffaele Lombardo e a un accordo con l’Udc di Salvatore Cuffaro, dicendosi pronto a correre anche da solo, fuori dal Popolo della libertà, con la lista “rivoluzione siciliana”.

Ma Lombardo resiste. “Ha già presentato la propria candidatura e non ha intenzione di tornare indietro: confermo – dice il senatore dell’Mpa Giovanni Pistorio – che domenica Lombardo aprirà la propria campagna elettorale a Catania. Ho appena parlato con Raffaele: per lui, la scelta di correre per la Regione è irrinunciabile”. E anche l’Udc non scioglie, almeno per ora, la riserva: “Il nostro candidato era e rimane Raffaele Lombardo”, afferma Saverio Romano, segretgaro dello scudocrociato in Sicilia.

Posted in Cronaca, Cultura, News, Politica | Leave a Comment »

Luca Marconi (Udc) a Palermo

Posted by gpcorso su 20 febbraio 2008

000227571.jpgIl senatore Luca Marconi dell’Udc, nostro personale amico, sarà a Palermo per la costituzione della Consulta dei cattolici. Luca Marconi, è stato sindaco di Recanati e direttore nazionale dell’Associazione Rinnovamento nello Spirito. L’incontro si svolgerà presso l’istituto Don Orione di Via Pacinotti, venerdi 22 febbraio alle ore 16.

Posted in Cultura, News, Politica | Leave a Comment »

Ai misilmeresi nel mondo…

Posted by gpcorso su 19 febbraio 2008

mondo.jpgAi misilmeresi nel mondo a partire da quelli in Italia, lanciamo l’appello di farsi sentire, mandare le loro foto, raccontare le loro storie, farci sapere come stanno e come si trovano lontano dalle loro radici. Arrivederci.

Inviare all’indirizzo gpcorso@tele2.it

Posted in Cronaca, Cultura, Misilmeri, News | Leave a Comment »

Election day in Sicilia.

Posted by seby91 su 19 febbraio 2008

elezioni303_img.jpgLe elezioni regionali in Sicilia si svolgeranno il 13 e 14 aprile come conferma Lino Leanza, vice presidente della Regione, al termine della riunione della giunta. I siciliani voteranno dunque contemporaneamente per le politiche e per le regionali.

Posted in News, Politica | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Bolognetta: Rapina al supermercato, terzo arresto

Posted by gpcorso su 19 febbraio 2008

BOLOGNETTA (PALERMO) (ITALPRESS) – I carabinieri hanno arrestato un 19enne incensurato per una rapina messa a segno il 2 febbraio scorso ai danni di un supermercato di Bolognetta. In manette e’ finito Carmelo Scafidi. Secondo gli inquirenti il giovane avrebbe fatto parte del commando di quattro giovani che ha assaltato l’esercizio commerciale. Tre le persone arrestate fino ad oggi. (ITALPRESS). 19-Feb-08 12:22 NNNN

Posted in Cronaca, News | Leave a Comment »