Misilmeri News

Notizie del comprensorio misilmerese.

Storie di esorcismi e di liberazioni. Un libro di Fra Benigno

Posted by gpcorso su 16 febbraio 2008

fra-benigno_diavolo_possessione_paoline_06h84.jpgHanno conosciuto la violenza e la cattiveria del maligno sulla propria pelle, le loro famiglie sono state per anni sull’orlo della disperazione, ma ce l’hanno fatta, con l’aiuto della fede, con la preghiera, con l’intercessione dei santi. Miriam, Giusy, Francesca, Teresa, Ambrogio, Giovanna, Concetta, Ezia, sono i protagonisti di un volume che fa luce sulla sofferenza che il diavolo infligge a uomini e donne e che la medicina non riesce a spiegare. Un volume che ha anche l’obiettivo di aprire gli occhi della comunità cristiana, «che ignora, il più delle volte, l’esistenza di persone che vivono questo dramma». Fra’ Benigno, al secolo Calogero Palilla, frate francescano di 67 anni, originario di Canicattì, in provincia di Agrigento, è l’autore di Il diavolo esiste. Io l’ho incontrato (Edizioni Paoline, pp.288, 18 euro), da oggi nelle librerie di tutta Italia.
  Sono gli stessi posseduti, nove per l’esattezza, a raccontare il loro travaglio, l’angoscia, le atroci sofferenze e la meraviglia del ritorno a Dio. Miriam ha 26 anni, il maligno la tiene in pugno, la spinge al suicidio, all’odio verso tutti, la vuole tutta per sé e la allontana da qualunque ragazzo osi guardarla. Francesca di anni ne ha 34, è sposata, ha figli, è posseduta dal demonio, davanti alla preghiera diventa violenta, se viene toccata dall’acqua benedetta viene dilaniata da dolori terribili.
  Quale difesa opporre all’azione del diavolo, allora? Fra’ Benigno non ha dubbi: «Evitare di aprire delle finestre che potrebbero facilitare al diavolo e ai demoni l’ingresso nella sfera della nostra vita: l’adesione a sette sataniche, la partecipazione a messe nere, a sedute spiritiche, il ricorso a maghi e cartomanti, il coinvolgimento in riti orientali d’iniziazione e in pratiche esoteriche della New Age e l’ascolto di dischi di rock satanico». Ma non basta: è necessario «alimentare la fede con la Parola di Dio» e ancora, «essere vigilanti per non peccare nella tentazione».
 Alessandra Turrisi
(da Avvenire)

Annunci

Una Risposta to “Storie di esorcismi e di liberazioni. Un libro di Fra Benigno”

  1. gpcorso said

    Carissimi lettori volevo segnalarvi una bellissima intervista a fra’ Benigno su http://www.misilmerinews.it. Il video è disponibile anche su You Tube.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: